Date/Time
Date(s) - 28/09/2018 - 29/09/2018
22:30 - 02:30

Location
I Candelai


keta defDEGENERAT* di tutta Palermo ri-unitevi!

È tempo di queerilla!

Durante i nostri viaggi estivi abbiamo sbagliato volo di ritorno e siamo finiti a Palermo, Colombia. Adesso siamo tornati, ma il viaggio non è stato infruttuoso: durante l’inseguimento che ha preceduto la nostra fuga abbiamo incontrato una donna che ha lavorato al nostro rilascio.
Dopo aver dichiarato l’indipendenza della Repubblica Nuda, avevamo bisogno di una sacerdotessa che benedicesse la nostra nuova casa: una donna di spettacolo e uno spettacolo di donna.
UNA DONNA CHE CONTA. UNO. DUE.
*Ah no, scusa. Stoppala. Rewind*
UNA F__A COL CAPSLOCK: MYSS KETA
Le abbiamo detto: “Sacerdotessa, ti va di dir messa?”
Lei ha risposto: “VISTO CHE MILANO È BRUCIATA, PALERMO PUÒ INFIAMMARSI”.

Qualsiasi cosa dalla quale stiate fuggendo, la notte è qui per accogliervi: Party Nudo è tornato, pronto a inaugurare la nuova stagione de I Candelaicon MYSS KETA.

Party Nudo è lo spazio in cui liberarvi e combattere la norma claustrofobica con le vostre sante stravaganze!
Spogliatevi, ballate, ribellatevi, sottraetevi al sistema e distruggetelo.
Riprendiamoci la notte e puntiamo alle stelle, perché è al buio profondo che apparteniamo: siate i fulmini che squarciano la notte!

VJ set di:
CKTC (electro, synth-pop, electro-pop, techno)
Eva Ernst (frenchtouch, electro, techhouse)
Pop_up Ecouter (electro-boh, pop-porno, au-dèla des enfants)

Con il sostegno del MiBAC e di SIAE, nell’ambito dell’iniziativa

“Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura”.

——————————————————————

MYSS KETA

M¥SS KETA è l’angelo dall’occhiale da sera. E dal volto velato. La sua identità nascosta è il modo migliore per dire la Verità, perché “non avendo volto, c’è un po’ di M¥SS in ognuno di noi”. Segno zodiacale: “Vergine, ma non troppo”.

Performer situazionista, rapper dall’attitudine punk, icona pop e diva definitiva. M¥SS KETA è di Milano, e non potrebbe essere altrimenti. Da vera leader, guida una truppa d’assalto che risponde al nome di “Le ragazze di Porta Venezia”, fanciulle prorompenti come quelle di Varla in “Faster, Pussycat! Kill, Kill!” di Russ Meyer. Più conturbanti ma meno pericolose. Con loro, infiamma i palchi dei maggiori festival e club di tutta Italia in un tripudio di techno, house, dubstep, rap che sembra generato dal suo stesso corpo. Bassi profondi battuti da vertiginosi tacchi a spillo glitterati. Una vera sacerdotessa della notte che aizza le masse di fedeli con il suo verbo dissacrante, eccessivo, radicalmente iperrealista. I suoi live sono esperienze extrasensoriali, i suoi testi la radiografia di una Nazione.

Ha esordito nel 2013 con “Milano, sushi e coca”. Da lì in poi, una serie di successi stratosferici come “In gabbia (non ci vado)”, “Burqa di Gucci”, “Le ragazze di Porta Venezia”, raccolti successivamente nel greatest hits “L’angelo dall’occhiale da sera: col cuore in gola” (2016). Nell’estate 2017 pubblica per l’etichetta La Tempesta l’EP “Carpaccio ghiacciato”, prodotto da Motel Forlanini, in cui spiccano le collaborazioni con Riva e Populous, che ha prodotto il singolo “Xananas”.

Con fare camaleontico dice di aver trascorso estati in compagnia dell’avvocato Gianni Agnelli ed Edwige Fenech negli anni ’80. Negli anni ’90 invece sostiene di aver flirtato in barca a vela con Massimo d’Alema al largo della Costa Smeralda, e con Sophia Loren a Courmayeur. Ancor prima di tutto ciò sembrerebbe essere stata la prima musa di Salvador Dalí e Andy Warhol, per citarne alcuni, dopotutto l’arte l’ha sempre affascinata, fin da quando fu la prima a scoprire che dietro l’enigmatico sorriso di Monna Lisa c’era semplicemente un robusto uso di ketamina.

Una donna di spettacolo, ma soprattutto uno spettacolo di donna, che non ha saputo dir di no agli insistenti corteggiamenti del mondo della moda, che l’ha fatta diventare la modella e icona più desiderata da svariati stilisti del Bel Paese e non solo.

———————————————————————–

Opening Act 22:00: BLRÒ (Tech House, House)

Cresciuto con la chitarra tra le mani, amante della musica in ogni sua sfumatura, intraprende la sua carriera giovanissimo, approcciandosi al mondo del punk rock insieme alla sua prima band, calcando palchi italiani ed europei.
Più tardi, incuriosito dal mondo della musica elettronica, inizia a sperimentare con le prime produzioni. Nell’ottobre 2016 decide di intraprendere la sua carriera solista come Dj e producer, facendosi strada in piccoli party, clubs e grandi eventi.
BLRÒ è in continua metamorfosi musicale, ma i suoi grooves house e le sue walkin’ basslines corpose e taglienti sono un’inconfondibile etichetta che contraddistinguono i suoi set.

 

———————————————————————-

INGRESSO 7EURO

*Party Nudo
in collaborazione con:
SICILIA QUEER filmfest
Palermo pride
I Candelai
FAT Sounds

#partynudo #queerilla #MYSSKETA #SiciliaQueer #iCandelai #palermo#PalermoPride #FATSounds #BLRò