Date/Time
Date(s) - 26/12/2017 - 27/12/2017
22:00 - 02:00

Location
I Candelai


Il Club J27 torna a casa!! Il 26 Dicembre saranno nuovamente i Candelai ad ospitare questa edizione 2017 del club J27-la maledizione dei miti del rock

Line up band
Apertura concerto-Umberto Porcaro tributo a Robert Johnson

-Rolling Stones – Tre Terzi

-Jimi Hendrix
Manfredi Tumminello
Umberto Porcaro
Massimo Cali

-The Doors – Jack & the Starlighters

-Nirvana – Dr Pepper

-Amy Whinehouse – Cast Gattuso feat Chiara Minaldi

-Janis Joplin – Almax Quartet

Presenta Mario Caminita
Visual Perfomance VJ Contessa
-Start 22:00
-ingresso 6,00€

 

 

 

Brian Jones, Jimi Hendrix, Janis Joplin, Jim Morrison, Kurt Cobain, Amy Winehouse: sei nomi che dagli anni ’60 ad oggi hanno segnato le tappe della musica rock e non soltanto; sei artisti accomunati dal fatto di essere scomparsi all’età di 27 anni (e, nel caso dei primi 4, dalla presenza della lettera “j” nel nome o nel cognome). Abbastanza perché prendesse vita il mito della “maledizione dei grandi del rock. Più di 30 musicisti e cantanti della scena palermitana si esibiranno per rendere omaggio al “Club J-27“.

Apriranno la kermesse le note di Brian Jones, chitarrista e fondatore dei Rolling Stones, trovato morto nel ’69 sul fondo della piscina della sua villa inglese: Mick Jagger gli dedicò un concerto gratuito ad Hyde Park che registrò oltre 250.000 presenze. Seguirà la musica di Jimi Hendrix, considerato da molta critica il più grande chitarrista di tutti i tempi, che nel 1970, vittima di un letale cocktail di barbiturici ed alcool, venne trovato sul letto di una camera d’albero a Londra. Sarà poi la volta di Janis Joplin, star della musica soul-blues e attivista contro la guerra in Vietnam, che lo stesso anno venne stroncato da un’overdose di eroina ad Hoolywood. Non poteva mancare poi Jim Morrison, per tanti anni leader dei Doors: trasferitosi con la compagna a Parigi, per disintossicarsi e dedicarsi alla sua grande passione, la poesia, venne trovato esanime su di una vasca da bagno nel luglio del 1971. La serata di concluderà con Kurt Cobain, fondatore dei Nirvana e capostipite del movimento grunge, che nel 1994, dopo un primo tentativo fallito, pose fine alla propria vita; e con Amy Winehouse, famosa per la straordinaria voce blues quanto per lo stile di vita sregolato e per l’uso di droghe e alcool, rinvenuta il 23 luglio 2011 sul letto di casa a Londra.

La serata, organizzata da Eugenio Butera.

MAIN SPONSOR
Rspazioerre
Partners Tecnici
Qvivi – Radio Time – Gi.Bi. Auto – Il Giardino di Ballarò B&B di charme