I Candelai  1995/2013                                                                                                             L’Associazione Culturale I CANDELAI con sede in via dei Candelai 65, nel cuore del centro storico palermitano, nasce nel 1995 con l’intento di dare vita ad uno spazio che oltre ad essere un punto di incontro di persone fosse anche un punto di incontro di idee, un punto di riferimento e aggregazione per chiunque abbia voglia di proporre e promuovere iniziative interessanti e stimolanti. La struttura anni ’50 del locale, con i suoi marmi ed i suoi gessi, ha in sé una grande forza  evocativa risultando un luogo vintage per eccellenza. Negli anni pittori, scultori, teatranti e musicisti si sono ispirati dalla bellezza del luogo per realizzare le loro opere e performance.  L’ampio salone a piano terra e i vari spazi al primo piano, hanno permesso la realizzazione di un centro polivalente (spazio per mostre, conferenze, concerti, spettacoli, videoproiezioni, happening, laboratori creativi, sala da te, pub…) provvista di una sala attrezzata con impianto audio-luci ed impianto video e una zona ristoro. L’associazione si pone come obiettivo primario quello della promozione e delle produzione di attivita’ culturali ad ampio spettro con particolare attenzione alla valorizzazione delle risorse locali. Infatti, non di rado, le rassegne organizzate sia all’interno della sede sociale sia all’esterno, vedono fianco a fianco artisti di respiro internazionale con le migliori realta’ locali del momento.

Non mancano neanche le azioni dedicate al sociale che si sono concretizzate in attività rivolte al quartiere ed ai bambini nonché l’ adesione sin dalla sua nascita ad AddioPizzo ed è presente nel catalogo pizzo-free.

 

A distanza di diciottanni anni dalla fondazione, I Candelai ormai possono vantare una media di circa 30 concerti all’anno: concerti rock, pop, jazz, etno, ed inoltre l’Associazione ospita rassegne e manifestazioni promosse da altre associazioni (Curva Minore, Alea, Associazione Musiche, Horns Productions, Terza Riva, Palermo Jazz, ); e a proposito di collaborazioni, nell’Ottobre del 2011 costituisce il Circuito Musicale Siciliano (CIMUSS) in sinergia con altre associazioni musicali storiche siciliane quali, ad esempio, Associazione Musiche, Catania Jazz, Associazione Musicale Kandinskij, Associazione Musica Barocca, Associazione Musicale Etnea.

 

Numeri alla mano, I Candelai sono diventati un punto di riferimento nazionale ed internazionale di quello che vuol dire “fare musica” a Palermo. Tra gli altri, negli anni sono saliti sul palco dei candelai: Elliot Sharp, Alvin Curran, Tom Verlaine, Irio de Paola, Ravi Coltrane, Ralph Towner, Jonathan Ritchman, Paolo Frusu, Ianos Asur, Giovanni Sollima, Z-Star, Embryo, David Thomas, Ulan Bator, Malfunk, Montefiori Cocktail, Bandabardo’, Radiodervish, Le Vibrazioni, Tony Esposito, Luca Madonia, Daniele Sepe, Vinicio Capossela, Mario Venuti …

Inoltre i Candelai, per naturale vocazione, ospitano le selezioni regionali  dei più importanti contest nazionali per giovani band emergenti (Rock Targato Italia, Arezzo Wave, Generazione Musicale a Progetto-M.E.I., Selezione Regionale per la festa del 1° Maggio).

Nel febbraio 2010 il locale I Candelai di Palermo, nell’ambito del 2 night Awards 2010, è stato eletto dagli internauti come miglior locale della città per la categoria Music Factory (www.2night.it).

 

Ci siamo dedicati anche alla club dance con Club Philosophy che ha visto il coivolgimento di alcuni tra i migliori dj tra i quali Nicola Conte, Alessio Bertallot, Marco Fullone, Fabio de Luca, Alberto Campo, Bruno Bolla, David Rodigan, Claudio Coccoluto, Shantell, rassegne di musica elettronica quali il Winthercase e tuffi nel passato con il Vinyl Vintage, contenitore musicale retrò eseguito da vecchie glorie palermitane della consolle. Da alcuni anni la sala dei Candelai ospita serate di tango argentino che hanno visto la presenza di numerosi maestri argentini ospitando serate di respiro internazionale (non a caso I Candelai è considerata dagli addetti ai lavori una delle migliori location per il tango in Italia).

 

Particolare attenzione e’ stata data anche all’attivita’ teatraleinvestendo e dando spazio a giovani attori, registi e ballerini che spesso trovano difficolta’ a reperire spazi dove esibirsi e soprattutto provare. Dal 96 ad oggi hanno trovato ospitalita’ nomi quali Davide Enia, Domenico Bravo, Emma Dante, Sabrina Petyx, Giuseppe Cutino, Alessandra Fazzino, Paola Cassara’ Dieli e Moschella ed altri che in questi anni si sono affermati nel panorama nazionale vincendo anche importanti premi, le esperienze fatte ci hanno portato negli ultimi 10 anni a mettere in scena un nostro cartellone dal nome Quinte(s)Senza. Le riviste specializzate e gli addetti ai lavori considerano Quinte(s)Senza una delle rassegne sul contemporaneo più longeve della Città, quella per prima ha dato un giusto spazio a quegli artisti Palermitani che oggi sono riconosciuti a livello nazionale; quella che per prima ha ospitato gruppi nazionali di ricerca; una delle poche che ha dato spazio alla danza contemporanea. Artisti palermitani si sono spesso confrontati e rapportati con realta’ artistiche provenienti da altre citta’ quali la Compagnia Melisma (Salerno), Teatro di fuori (Catania), Compagnia Babbaluck (Napoli), Francois Chat (Parigi), Emma Scialfa (Catania), Sayoko Onischi (Giappone), Cinzia Scordia (Catania), Compagnia DWA DansWerkplaats (Amsterdam), Fortebraccio Teatro (Roma) ed altri. Tali relazioni hanno creato nel tempo delle interessanti collaborazioni fra le nostre realta’ e le compagnie menzionate.

 

Ma I Candelai sono anche, da sempre, un posto in città dove organizzare mostre, performance di vario tipo, proiezioni, conferenze e congressi , happeningecc.

 

Delle iniziative promosse dall’Associazione si sono occupate le seguenti testate giornalistiche: RAI 3, LA REPUBBLICA, MUSICA! Settimanale de La Repubblica, IL MANIFESTO, L’ESPRESSO,IN VIAGGIO, PANORAMA, MARIE CLAIRE, DOVE, RUMORE, GULLIVER, TOPOLINO, EXIBART ON PAPER, PALERMO mensile della Provincia Regionale di Palermo, IL GIORNALE DI SICILIA, LA SICILIA, IL MEDITERRANEO, OGGI SICILIA, L’Inchiesta, LAPIS, WE LOVE SICILY, PASSPARTU’, CATALOGO GENERALE PHILIPS 1997 e varie riviste specializzate di informatica, RAI INTERNATIONAL, RAI 2 DOSSIER, TGS, TRM, TROVAPALERMO, FEEL ROUGE MAGAZINE, RADIO DUE, RADIO DJ, RADIO MONTECARLO, OPINION LEADER, COOL. La nostra attivita’ e’ costantemente promossa su tutti i siti dedicati all’intrattenimento quali Musicclub.it, KeepOn.it etc. Inoltre siamo segnalati nelle principali guide turistiche nazionali ed internazionali come, ad esempio, Lonely Planet, Let’s go! o Time Out; su alcune riviste di bordo di compagnie aeree (Easy Jet) e nella rete web esistono piu’ di 19.000 pagine nelle quali si parla dei Candelai.

I Candelai sono stati scelti come location per la registrazione di alcune puntate della trasmissione PER UN PUGNO DI PUNTATE in onda sul canale satellitare COMING SOON TELEVISION e per la trasmissione TGS STUDIO STADIO in onda su TGS.

Siamo segnalati su Palermo Guida Design – 100 luoghi d’eccellenza del design a Palermo e su 101 cose da fare a Palermo almeno una volta nella vita .

Infine siamo citati nel libro di Lucio Luca Puellae … non donne di provincia e Palermo al tempo del vinile di Daniele Sabatucci e nel romanzo A passi rapidi di Sergio Cataldi.